Rivoluzionare il prestito garantito da titoli: un approccio strategico per bloccare le transazioni nel Regno Unito

A cura di High West Capital Partners
Ottobre 31, 2023
In UK

Scopri di più sulle transazioni in blocco: un approccio strategico ai prestiti garantiti da titoli nel Regno Unito visitando il sito web di High West Capital Partners. Clicca qui per esplorare il servizio di finanza strutturata: https://highwestcapitalpartners.com/strategies/direct-lending/#structured-finance-facility.

Il ruolo delle transazioni in blocco nei prestiti garantiti da titoli nel Regno Unito

Prestiti garantiti da titoli è una strategia finanziaria che consente a individui o aziende di prendere in prestito denaro utilizzando i propri titoli come garanzia. Nel UK, questa pratica ha guadagnato popolarità negli ultimi anni, con molti istituti finanziari che offrono prestiti garantiti da titoli ai propri clienti. Un approccio che si è rivelato particolarmente efficace in questo contesto è Blocca le transazioni.

Blocca le transazioni, note anche come operazioni in blocco, comportano la vendita o l'acquisto di un gran numero di titoli in un'unica transazione. Questo approccio viene spesso utilizzato dagli investitori istituzionali, come gli hedge fund o le banche di investimento, per acquistare o vendere in modo rapido ed efficiente una quantità significativa di titoli. Nel contesto di Prestiti garantiti da titoli, Blocca le transazioni può essere uno strumento strategico sia per i mutuatari che per i finanziatori.

Per i mutuatari, Blocca le transazioni offrono diversi vantaggi. Innanzitutto, utilizzando Blocca le transazioni, i mutuatari possono accedere a quantità maggiori di capitale rispetto a quanto farebbero attraverso i metodi di prestito tradizionali. Ciò è particolarmente vantaggioso per le aziende o gli individui con portafogli di titoli consistenti che necessitano di una quantità significativa di finanziamenti. Inoltre, Blocca le transazioni può fornire ai mutuatari una maggiore flessibilità in termini di condizioni di prestito e tassi di interesse. Da Blocca le transazioni coinvolgono un grande volume di titoli, i finanziatori potrebbero essere più disposti a negoziare condizioni favorevoli per garantire la transazione.

D’altro canto, anche i finanziatori ne traggono vantaggio Blocca le transazioni in Prestiti garantiti da titoli. Impegnandosi in Blocca le transazioni, i finanziatori possono diversificare i propri portafogli e gestire il rischio in modo più efficace. Invece di fare affidamento su un unico mutuatario, i finanziatori possono distribuire la propria esposizione su più mutuatari, riducendo il rischio di default. Inoltre, Blocca le transazioni consentire ai finanziatori di generare entrate aggiuntive attraverso commissioni di transazione. Da Blocca le transazioni coinvolgono un grande volume di titoli, i finanziatori possono addebitare commissioni più elevate, aumentando la loro redditività.

Nel UK, Blocca le transazioni sono diventati parte integrante del Prestiti garantiti da titoli paesaggio. Le istituzioni finanziarie, come le banche e le società di intermediazione, hanno sviluppato team specializzati per facilitare Blocca le transazioni per i loro clienti. Questi team sono responsabili dell’identificazione di potenziali opportunità di transazioni in blocco, della negoziazione dei termini con i mutuatari e dell’esecuzione delle transazioni. Inoltre, questi team spesso lavorano a stretto contatto con i dipartimenti legali e di conformità per garantire che tutti i requisiti normativi siano soddisfatti.

Tuttavia, è importante notare che Blocca le transazioni in Prestiti garantiti da titoli comportano anche alcuni rischi. La volatilità del mercato dei titoli può influire sul valore della garanzia, portando potenzialmente a una richiesta di margine. Se il valore della garanzia scende al di sotto di una determinata soglia, ai mutuatari potrebbe essere richiesto di fornire ulteriori garanzie o rimborsare una parte del prestito. Pertanto, i mutuatari dovrebbero considerare attentamente i rischi associati Blocca le transazioni e assicurarsi che dispongano di un piano di emergenza.

In conclusione, Blocca le transazioni svolgere un ruolo cruciale nel Prestiti garantiti da titoli nel UK. Questo Approccio strategico consente ai mutuatari di accedere a maggiori quantità di capitale e di negoziare condizioni di prestito favorevoli, mentre i finanziatori possono diversificare i propri portafogli e generare entrate aggiuntive. Tuttavia, è essenziale sia per i mutuatari che per i finanziatori valutare attentamente i rischi associati Blocca le transazioni e disporre di un piano completo per mitigare eventuali sfide. Con una corretta pianificazione ed esecuzione, Blocca le transazioni può essere uno strumento prezioso nel Prestiti garantiti da titoli paesaggio nel UK.

Attuazione di un approccio strategico per bloccare le transazioni nel Regno Unito

Implementazione a Approccio strategico a Blocca le transazioni nel UK

Prestiti garantiti da titoli è diventata un'opzione di finanziamento sempre più popolare per privati ​​e aziende nel mondo UK. Questo tipo di prestito consente ai mutuatari di utilizzare i propri titoli come garanzia per un prestito, fornendo loro l’accesso al capitale pur mantenendo la proprietà dei propri investimenti. Uno Approccio strategico a Prestiti garantiti da titoli è finito Blocca le transazioni, che comportano il trasferimento di un gran numero di titoli in un'unica operazione. Questo articolo esplorerà i vantaggi e le sfide dell'implementazione di a Approccio strategico a Blocca le transazioni nel UK.

Uno dei principali vantaggi di Blocca le transazioni è la capacità di accedere rapidamente a una quantità significativa di capitale. Trasferendo un gran numero di titoli in un'unica transazione, i mutuatari possono assicurarsi un prestito che soddisfi le loro esigenze di finanziamento senza dover passare attraverso il processo di costituzione in pegno individuale di ciascun titolo. Ciò può far risparmiare tempo e costi amministrativi Blocca le transazioni un'opzione interessante per i mutuatari che richiedono un accesso immediato ai fondi.

Un altro vantaggio di Blocca le transazioni è il potenziale per condizioni di prestito più favorevoli. Gli istituti di credito sono spesso disposti a offrire tassi di interesse e condizioni di prestito più competitivi Blocca le transazioni grazie al ridotto rischio associato ad un portafoglio diversificato di titoli. Ciò può comportare notevoli risparmi sui costi per i mutuatari per tutta la durata del prestito.

Tuttavia, implementando a Approccio strategico a Blocca le transazioni nel UK non è esente da sfide. Una delle sfide principali è la necessità di un’attenta pianificazione e coordinamento. Blocca le transazioni comportano il trasferimento di un gran numero di titoli, che richiede il coordinamento tra il mutuatario, il prestatore e gli eventuali intermediari coinvolti nella transazione. Questo può essere un processo complesso che richiede un'attenta attenzione ai dettagli per garantire una transazione fluida ed efficiente.

Un'altra sfida è il potenziale impatto sul portafoglio di investimenti del mutuatario. Quando i titoli vengono utilizzati come garanzia per un prestito, esiste sempre il rischio che il valore dei titoli possa diminuire, con conseguente richiesta di margine o necessità di garanzie aggiuntive. I mutuatari devono considerare attentamente i potenziali rischi e vantaggi dell'utilizzo Blocca le transazioni come parte della loro strategia di investimento complessiva.

Per implementare con successo a Approccio strategico a Blocca le transazioni, i mutuatari dovrebbero prendere in considerazione la possibilità di lavorare con professionisti esperti specializzati in Prestiti garantiti da titoli. Questi professionisti possono fornire guida e supporto durante tutto il processo di transazione, aiutando i mutuatari a superare le complessità e mitigare i potenziali rischi.

In conclusione, implementando a Approccio strategico a Blocca le transazioni nel UK può fornire ai mutuatari un rapido accesso al capitale e condizioni di prestito più favorevoli. Tuttavia, è importante pianificare e coordinare attentamente queste transazioni per garantire un processo fluido ed efficiente. Lavorare con professionisti esperti può aiutare i mutuatari a superare le complessità e mitigare i potenziali rischi associati Blocca le transazioni. Prendendo un Approccio strategico, i mutuatari possono sfruttare i propri titoli per soddisfare le proprie esigenze di finanziamento pur mantenendo la proprietà dei propri investimenti.

Esplorazione dei vantaggi del prestito garantito da titoli tramite transazioni in blocco nel Regno Unito

Prestiti garantiti da titoli, noto anche come prestito collateralizzato, è una strategia finanziaria che consente a individui o aziende di prendere in prestito denaro utilizzando i propri titoli come garanzia. Questo tipo di prestito ha guadagnato popolarità negli ultimi anni grazie alla sua flessibilità e al potenziale di importi di prestito più elevati. Nel UK, uno Approccio strategico a Prestiti garantiti da titoli è finito Blocca le transazioni.

Blocca le transazioni implicano il trasferimento di un gran numero di titoli da un soggetto all’altro. Questo può essere fatto attraverso un collocamento privato o un’offerta pubblica. Il vantaggio chiave di Blocca le transazioni è che consentono ai mutuatari di accedere rapidamente a una quantità significativa di capitale. Impegnando un gran numero di titoli come garanzia, i mutuatari possono assicurarsi prestiti più grandi di quelli che otterrebbero attraverso i metodi di prestito tradizionali.

Uno dei principali vantaggi di Blocca le transazioni in Prestiti garantiti da titoli è la capacità di mantenere la proprietà e il controllo sui titoli. A differenza della vendita definitiva dei titoli, i mutuatari mantengono la proprietà dei titoli mentre li utilizzano come garanzia. Ciò significa che i mutuatari possono continuare a beneficiare di qualsiasi potenziale apprezzamento del valore dei titoli. Inoltre, i mutuatari possono comunque ricevere eventuali dividendi o pagamenti di interessi associati ai titoli.

Un altro vantaggio di Blocca le transazioni è il potenziale per tassi di interesse più bassi. I finanziatori sono spesso disposti a offrire condizioni più favorevoli quando i mutuatari forniscono una quantità significativa di garanzie. Impegnando un gran numero di titoli, i mutuatari possono negoziare tassi di interesse più bassi, riducendo il costo complessivo del prestito. Ciò può essere particolarmente vantaggioso per individui o aziende che desiderano finanziare grandi progetti o investimenti.

Blocca le transazioni offrono anche flessibilità in termini di tipologie di titoli che possono essere utilizzati come garanzia. Sebbene le azioni e le obbligazioni siano comunemente utilizzate, i mutuatari possono anche impegnare altri tipi di titoli, come fondi comuni di investimento o fondi negoziati in borsa. Ciò consente ai mutuatari di adattare la propria garanzia alle proprie esigenze specifiche e preferenze di investimento.

Oltre a questi vantaggi, Blocca le transazioni in Prestiti garantiti da titoli possono anche fornire vantaggi fiscali. Nel UK, i pagamenti degli interessi sui prestiti garantiti da titoli sono spesso deducibili dalle tasse. Ciò può comportare risparmi significativi per i mutuatari, riducendo ulteriormente il costo del prestito.

È importante notare che Blocca le transazioni in Prestiti garantiti da titoli comportano anche dei rischi. Il valore dei titoli può variare e, se il valore della garanzia scende al di sotto dell'importo del prestito, ai mutuatari potrebbe essere richiesto di fornire garanzie aggiuntive o rimborsare integralmente il prestito. Inoltre, i mutuatari devono considerare attentamente i termini e le condizioni del prestito, comprese eventuali penali o commissioni.

In conclusione, Blocca le transazioni offrire a Approccio strategico a Prestiti garantiti da titoli nel UK. Impegnando un gran numero di titoli come garanzia, i mutuatari possono accedere rapidamente a quantità significative di capitale e negoziare condizioni più favorevoli. Questo approccio consente ai mutuatari di mantenere la proprietà e il controllo sui propri titoli, beneficiando al tempo stesso di potenziali vantaggi fiscali e di apprezzamento. Tuttavia, è importante che i mutuatari considerino attentamente i rischi e le condizioni ad essi associati Blocca le transazioni prima di stipulare tali accordi.

Analisi dell'impatto delle transazioni in blocco sulla Borsa di Londra (LSE)

Blocca le transazioni: Un Approccio strategico a Prestiti garantiti da titoli nel UK

Prestiti garantiti da titoli è diventata un'opzione di finanziamento sempre più popolare per gli investitori nel UK. Questo tipo di prestito consente agli investitori di contrarre prestiti a fronte delle loro partecipazioni in titoli, fornendo loro liquidità pur mantenendo la proprietà delle loro attività. Una strategia che ha guadagnato terreno nel UK mercato è Blocca le transazioni, che comportano la vendita di un grosso blocco di titoli a un unico acquirente. In questo articolo analizzeremo l’impatto di Blocca le transazioni sul canale London Stock Exchange (LSE) ed esplorare il motivo per cui questo approccio sta guadagnando slancio.

Blocca le transazioni offrono numerosi vantaggi sia per i mutuatari che per i finanziatori. Per i mutuatari, la vendita di un grosso blocco di titoli consente loro di accedere rapidamente a una quantità significativa di capitale. Ciò può essere particolarmente utile per gli investitori che necessitano di fondi per uno scopo specifico, come il finanziamento di un’espansione aziendale o l’acquisto di beni immobili. Usando Blocca le transazioni, i mutuatari possono evitare il lungo processo di vendita di singoli titoli sul mercato aperto, che può richiedere molto tempo e può comportare una riduzione dei prezzi.

D'altra parte, i finanziatori ne traggono vantaggio Blocca le transazioni acquisendo esposizione a un portafoglio diversificato di titoli. Ciò riduce il rischio rispetto al prestito contro un singolo titolo. Inoltre, i finanziatori possono negoziare condizioni favorevoli con i mutuatari, come tassi di interesse più bassi o periodi di rimborso più lunghi, a causa delle dimensioni della transazione. Questo fa Blocca le transazioni un'opzione interessante per gli istituti di credito che desiderano generare rendimenti stabili riducendo al minimo il rischio.

L'impatto di Blocca le transazioni sul canale London Stock Exchange è stato significativo. In primo luogo, queste transazioni hanno aumentato la liquidità sul mercato. Fornendo ai mutuatari l’accesso al capitale, Blocca le transazioni consentire loro di investire in nuove opportunità o di far fronte ai propri obblighi finanziari. Questa maggiore liquidità avvantaggia tutti i partecipanti al mercato, poiché migliora l’efficienza del mercato e riduce gli spread denaro-lettera.

Per di più, Blocca le transazioni hanno anche contribuito alla stabilità complessiva del London Stock Exchange. Consentendo agli investitori di contrarre prestiti a fronte dei loro titoli in portafoglio, Blocca le transazioni fornire una rete di sicurezza durante i periodi di volatilità del mercato. Ciò riduce la probabilità di vendite forzate, che possono esacerbare le recessioni del mercato. Di conseguenza, Blocca le transazioni hanno contribuito a mantenere la fiducia degli investitori nel LSE e hanno contribuito alla sua reputazione di mercato affidabile e resiliente.

Negli ultimi anni, la popolarità di Blocca le transazioni è cresciuto notevolmente nel UK. Ciò può essere attribuito a diversi fattori. In primo luogo, il contesto normativo in UK è favorevole a Prestiti garantiti da titoli, fornendo un quadro chiaro per tali operazioni. Ciò ha attirato sul mercato investitori sia nazionali che internazionali, aumentando ulteriormente la liquidità e stimolando la domanda Blocca le transazioni.

Inoltre, l’ascesa delle piattaforme fintech ha reso più facile l’accesso per gli investitori Prestiti garantiti da titoli. Queste piattaforme forniscono ai mutuatari un processo semplificato per richiedere prestiti e connettersi con i finanziatori. Ciò ha democratizzato l’accesso al capitale, consentendo a una gamma più ampia di investitori di trarne vantaggio Blocca le transazioni.

In conclusione, Blocca le transazioni sono emersi come a Approccio strategico a Prestiti garantiti da titoli nel UK. L'impatto di queste transazioni sul London Stock Exchange è stato significativo, aumentando la liquidità e contribuendo alla stabilità del mercato. Con un contesto normativo favorevole e l’ascesa delle piattaforme fintech, Blocca le transazioni probabilmente continueranno a guadagnare slancio nel UK mercato. Mentre gli investitori cercano opzioni di finanziamento innovative, Blocca le transazioni offrire una soluzione convincente che offra liquidità, diversificazione e stabilità.

Considerazioni normative per le transazioni in blocco nei prestiti garantiti da titoli nel Regno Unito

Considerazioni normative per Blocca le transazioni in Prestiti garantiti da titoli nel UK

Se vuoi Prestiti garantiti da titoli, Blocca le transazioni sono emersi come a Approccio strategico nel UK. Queste transazioni comportano il prestito di fondi a fronte di un portafoglio di titoli, fornendo ai mutuatari l’accesso alla liquidità pur mantenendo la proprietà dei propri investimenti. Tuttavia, come ogni attività finanziaria, Blocca le transazioni in Prestiti garantiti da titoli sono soggetti a considerazioni normative che devono essere attentamente esaminate.

Una delle principali considerazioni normative per Blocca le transazioni in Prestiti garantiti da titoli è la necessità di una documentazione adeguata. I finanziatori devono garantire che siano in vigore tutti gli accordi legali necessari, delineando chiaramente i termini e le condizioni del prestito. Ciò include il dettaglio della garanzia utilizzata, del tasso di interesse e di qualsiasi altra disposizione pertinente. Avendo un accordo completo e ben redatto, entrambe le parti possono avere una chiara comprensione dei propri diritti e obblighi, riducendo il rischio di controversie su tutta la linea.

Un’altra importante considerazione normativa è la necessità di trasparenza. I finanziatori devono fornire ai mutuatari tutte le informazioni necessarie relative al prestito, comprese eventuali commissioni o oneri associati. Ciò garantisce che i mutuatari siano pienamente consapevoli dei costi coinvolti e possano prendere decisioni informate. Inoltre, i finanziatori devono anche rendere pubblici eventuali rischi associati alla transazione, consentendo ai mutuatari di valutare il potenziale impatto sui loro investimenti.

Nel UK, Blocca le transazioni in Prestiti garantiti da titoli sono inoltre soggetti alla supervisione regolamentare da parte della Financial Conduct Authority (FCA). La FCA svolge un ruolo cruciale nel garantire che i finanziatori rispettino le normative necessarie e che i mutuatari siano protetti. I finanziatori devono aderire alle regole e alle linee guida della FCA, che includono la conduzione di un'adeguata due diligence sui mutuatari e la garanzia che siano messe in atto adeguate misure di gestione del rischio.

Inoltre, i finanziatori devono anche considerare i requisiti normativi relativi alla valutazione della garanzia. Il valore dei titoli utilizzati come garanzia può variare nel tempo e gli istituti di credito devono valutarne regolarmente il valore per garantire che coprano adeguatamente l’importo del prestito. Ciò richiede l'uso di metodi di valutazione affidabili e indipendenti, nonché il monitoraggio regolare del valore della garanzia.

Inoltre, i finanziatori devono anche considerare le implicazioni normative del default. Nel caso in cui un mutuatario non riesca a rimborsare il prestito, i finanziatori devono seguire le procedure legali necessarie per recuperare i propri fondi. Ciò può comportare la vendita della garanzia o l’avvio di un’azione legale contro il mutuatario. È importante che i finanziatori siano consapevoli dei requisiti normativi relativi al default e dispongano di un piano chiaro per mitigare eventuali perdite potenziali.

In conclusione, Blocca le transazioni in Prestiti garantiti da titoli offrire a Approccio strategico all’accesso alla liquidità mantenendo la proprietà degli investimenti nel UK. Tuttavia, è fondamentale che i finanziatori esaminino attentamente le considerazioni normative associate a queste transazioni. La documentazione adeguata, la trasparenza, il rispetto della supervisione normativa, la valutazione delle garanzie e la pianificazione del default sono tutti aspetti essenziali che devono essere presi in considerazione. Aderendo a queste considerazioni normative, i finanziatori possono garantirlo Blocca le transazioni in Prestiti garantiti da titoli sono condotte in modo responsabile e conforme, a vantaggio sia dei mutuatari che dei finanziatori.

Preventivo istantaneo

Inserisci il simbolo azionario.

Seleziona lo scambio.

Seleziona il Tipo di Sicurezza.

Per favore immettere il proprio Nome.

Inserisci il tuo cognome.

Per favore immetti il ​​tuo numero di telefono.

Inserisci il tuo indirizzo email.

Inserisci o seleziona il numero totale di azioni che possiedi.

Inserisci o seleziona l'importo del prestito desiderato che stai cercando.

Seleziona lo scopo del prestito.

Seleziona se sei un funzionario/direttore.

High West Capital Partners, LLC può offrire determinate informazioni solo a persone che sono "Investitori accreditati" e/o "Clienti qualificati" poiché tali termini sono definiti dalle leggi federali sui titoli applicabili. Per essere un “Investitore Accreditato” e/o un “Cliente Qualificato”, è necessario soddisfare i criteri identificati in UNA O PIÙ delle seguenti categorie/paragrafi numerati da 1 a 20 di seguito.

High West Capital Partners, LLC non può fornirti alcuna informazione riguardante i suoi programmi di prestito o prodotti di investimento a meno che tu non soddisfi uno o più dei seguenti criteri. Inoltre, i cittadini stranieri che potrebbero essere esentati dalla qualifica di investitore accreditato statunitense sono comunque tenuti a soddisfare i criteri stabiliti, in conformità con le politiche di prestito interne di High West Capital Partners, LLC. High West Capital Partners, LLC non fornirà informazioni né presterà a nessun individuo e/o entità che non soddisfi uno o più dei seguenti criteri:

1) Individuo con patrimonio netto superiore a $ 1.0 milioni. Una persona fisica (non un'entità) il cui patrimonio netto, o patrimonio netto congiunto con il coniuge, al momento dell'acquisto supera $ 1,000,000 USD. (Nel calcolo del patrimonio netto, è possibile includere il patrimonio netto in proprietà personali e immobili, compresa la residenza principale, contanti, investimenti a breve termine, azioni e titoli. L'inclusione del patrimonio in proprietà personali e immobili dovrebbe essere basata sull'equo valore valore di mercato di tale proprietà meno il debito garantito da tale proprietà.)

2) Individuo con reddito annuo individuale di $ 200,000. Una persona fisica (non un'entità) che ha avuto un reddito individuale superiore a $ 200,000 in ciascuno dei due anni solari precedenti e ha una ragionevole aspettativa di raggiungere lo stesso livello di reddito nell'anno in corso.

3) Individuo con reddito annuo congiunto di $ 300,000. Una persona fisica (non un'entità) che ha avuto un reddito congiunto con il coniuge superiore a $ 300,000 in ciascuno dei due anni solari precedenti e ha una ragionevole aspettativa di raggiungere lo stesso livello di reddito nell'anno in corso.

4) Società di capitali o società di persone. Una società, partnership o entità simile che possiede un patrimonio superiore a 5 milioni di dollari e non è stata costituita allo scopo specifico di acquisire un interesse nella società o partnership.

5) Trust revocabile. Un trust revocabile da parte dei suoi concedenti e ciascuno dei cui concedenti è un investitore accreditato come definito in una o più delle altre categorie/paragrafi qui numerati.

6) Fiducia irrevocabile. Un trust (diverso da un piano ERISA) che (a) non è revocabile dai suoi concedenti, (b) ha un patrimonio superiore a 5 milioni di dollari, (c) non è stato costituito allo scopo specifico di acquisire un interesse e (d ) è diretto da una persona che possiede tale conoscenza ed esperienza in materia finanziaria e commerciale da essere in grado di valutare i meriti e i rischi di un investimento nel Trust.

7) IRA o piano di benefici simili. Un piano di benefit IRA, Keogh o simile che copre solo una singola persona fisica che sia un investitore accreditato, come definito in una o più delle altre categorie/paragrafi qui indicati.

8) Conto del piano di benefici per i dipendenti diretto dal partecipante. Un piano di benefici per i dipendenti diretto dai partecipanti che investe sotto la direzione e per conto di un partecipante che è un investitore accreditato, come tale termine è definito in una o più delle altre categorie/paragrafi qui indicati.

9) Altro piano ERISA. Un piano di benefici per i dipendenti ai sensi del Titolo I della legge ERISA diverso da un piano diretto dai partecipanti con un totale attivo superiore a 5 milioni di dollari o per il quale le decisioni di investimento (inclusa la decisione di acquistare un interesse) sono prese da una banca, registrata consulente per gli investimenti, associazione di risparmio e prestito o compagnia di assicurazioni.

10) Piano di benefici governativi. Un piano stabilito e mantenuto da uno stato, un comune o qualsiasi agenzia di uno stato o di un comune, a beneficio dei propri dipendenti, con un patrimonio totale superiore a 5 milioni di dollari.

11) Ente senza scopo di lucro. Un'organizzazione descritta nella Sezione 501(c)(3) dell'Internal Revenue Code, e successive modifiche, con un patrimonio totale superiore a 5 milioni di dollari (compresi fondi di dotazione, rendite e redditi vitalizi), come mostrato dai rendiconti finanziari sottoposti a revisione più recenti dell'organizzazione .

12) Una banca, come definita nella Sezione 3(a)(2) del Securities Act (sia che agisca per proprio conto o a titolo fiduciario).

13) Un'associazione di risparmio e prestito o istituzione simile, come definita nella Sezione 3(a)(5)(A) del Securities Act (sia che agisca per proprio conto o a titolo fiduciario).

14) Un broker-dealer registrato ai sensi dell'Exchange Act.

15) Una compagnia assicurativa, come definita nella Sezione 2(13) del Securities Act.

16) Una "società di sviluppo aziendale", come definita nella Sezione 2(a)(48) dell'Investment Company Act.

17) Una società di investimento per piccole imprese autorizzata ai sensi della Sezione 301 (c) o (d) dello Small Business Investment Act del 1958.

18) Una “società privata di sviluppo aziendale” come definita nella Sezione 202(a)(22) dell'Advisers Act.

19) Amministratore Delegato o Amministratore. Una persona fisica che è un funzionario esecutivo, direttore o socio accomandatario dell'Associazione o del Socio accomandatario, ed è un investitore accreditato come tale termine è definito in una o più delle categorie/paragrafi qui numerati.

20) Entità interamente posseduta da investitori accreditati. Una società, una partnership, una società di investimento privata o un'entità simile, ciascuno dei cui proprietari azionari è una persona fisica che è un investitore accreditato, come tale termine è definito in una o più delle categorie/paragrafi qui numerati.

Si prega di leggere l'avviso sopra e selezionare la casella sottostante per continuare.

Singapore

+65 3105 1295

Taiwan

Coming Soon!

香港

R91, 3° piano,
Torre di Eton, 8 Hysan Avenue.
Causeway Bay, Hong Kong
+852 3002 4462

Copertura del mercato